Fumarole da un terreno, si scava alla ricerca di rifiuti interrati a Santa Maria La Fossa

Santa Maria La Fossa - In data 07 agosto 2017, militari del N.O.E. di Caserta unitamente al Comando Stazione CC. di Grazzanise, con l'ausilio di personale tecnico dell'ARPAC Dipartimento di Caserta e dei W.F. del Comando Provinciale di Caserta...

scavi_rifiuti_smlf

In data 07 agosto 2017, militari del N.O.E. di Caserta unitamente al Comando Stazione CC. di Grazzanise, con l'ausilio di personale tecnico dell'ARPAC Dipartimento di Caserta e dei W.F. del Comando Provinciale di Caserta, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Santa Maria C.V., hanno proceduto ad eseguire un'attività di scavo nell'agro del comune di Santa Maria la Fossa, già oggetto di sequestro da parte della Polizia locale. L'attività di scavo si è resa necessaria al fine di verificare la presenza di rifiuti interrati, vista la formazione spontanea di "fumarole" a seguito di un incendio di sterpaglie domato nei giorni precedenti e successivi campionamento eseguiti dall'ARPA Campania, avevano evidenziato la presenza oltre i limiti consentiti, di Composti Organici Volatili del tipo Benzene. Gli scavi hanno permesso di portare alla luce un ingente quantitativo di rifiuti speciali, derivanti dall'attività di produzione nel settore calzaturiero e della raccolta degli abiti usati. Gli accertamenti, diretti a ricostruire i quantitativi di rifiuti interrati, la qualità e l'origine nonché individuare gli autori sono tuttora in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento