Progetto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico in area agricola

Fontegreca - La Econergy Sviluppo di Milano ha trasmesso al Settore Tutela e Ambiente della Regione Campania il progetto che prevede la realizzazione, in area agricola, di un impianto fotovoltaico di potenza pari a 2,0448 MWp, nel Comune di...

La Econergy Sviluppo di Milano ha trasmesso al Settore Tutela e Ambiente della Regione Campania il progetto che prevede la realizzazione, in area agricola, di un impianto fotovoltaico di potenza pari a 2,0448 MWp, nel Comune di Fontegreca, su di un lotto di terreno di ca 15500 mq ubicato in Via Marzi. La Regione Campania ha reso noto che dalla data dì pubblicazione dell'avviso sul BURC n. 10 del 14 Febbraio 2011,decorrono i 45 giorni entro i quali chiunque (associazioni, Enti, privati cittadini e portatori di interesse) in conformità alle leggi vigenti, può presentare, in forma scritta, al Servizio Settore Tutela Ambiente – AGC Ecologia - Via De Gasperi, 28 – Napoli , istanze, osservazioni o pareri sull'opera. Il progetto presentato dalla società milanese, prende spunto dalla normativa di riferimento per gli impianti industriali non termici per la produzione di energia, vapore ed acqua calda (punto 2, lettera C, Allegato IV, D.Lgs 4/2008). La tecnologia fotovoltaica consente di trasformare, direttamente e istantaneamente, l'energia solare in energia elettrica senza l'uso di alcun combustibile. Essa sfrutta il cosiddetto "effetto fotoelettrico", cioè la capacità che hanno alcuni semiconduttori opportunamente trattati, "drogati", di generare elettricità se esposti alla radiazione luminosa. Nel nostro paese, quindi, le regioni ideali per lo sviluppo del fotovoltaico sono quelle meridionali e insulari anche se, per la capacità che hanno di sfrut tare anche la radiazione diffusa, gli impianti fotovoltaici possono essere installati anche in zone meno soleggiate. Tanti sono i benefici ambientali in quanto l'energia elettrica prodotta con il fotovoltaico ha un costo nullo per combustibile se si considera che per ogni kWh prodotto si risparmiano circa 250 grammi di olio combustibile e si evita l'emissione di circa 700 grammi di CO2, nonché di altri gas responsabili dell'effetto serra, con un sicuro vantaggio economico e soprattutto ambientale per la collettività .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

Torna su
CasertaNews è in caricamento